Le Cure Palliative non sono un palliativo. Non sono sinonimo di cure terminali.

Si prendono cura della Persona nella sua totalità. Sono in grado di controllare il dolore e gli altri sintomi dando risposte ai bisogni psicologici, sociali e spirituali e riuscendo a garantire alla persona malata la migliore qualità di vita possibile e un’attenzione specifica e adeguata alla sua età.

CARTA DELLE RELIGIONI PER LE CURE PALLIATIVE PER LE PERSONE ANZIANE

Per la prima volta al mondo le religioni insieme
per le Cure Palliative per le persone anziane.

Il 30 marzo 2017 si sono riuniti a Roma all’Accademia Pontificia per la Vita (Città del Vaticano), rappresentanti delle maggiori Religioni, attivisti dei diritti umani, medici, pazienti e familiari e hanno redatto e firmato la "Carta delle Religioni per le Cure Palliative per le persone anziane": un documento di valore globale.

Sostieni e diffondi anche tu il diritto universale alle Cure Palliative: la risposta migliore per far garantire diginità e miglior qualità di vita alle persone anziane con malattia cronica e degenerativa.

Adesso puoi farlo anche tu!

CARTA DELLE RELIGIONI PER LE CURE PALLIATIVE
PER LE PERSONE ANZIANE

PREMESSA

  • Tra il 2000 e il 2050 la popolazione mondiale, con un’età di oltre 60 anni, sarà raddoppiata e si prevede che il numero delle persone con oltre 80 anni aumenterà di quasi quattro volte.
  • Ogni persona anziana ha pieno valore e diritti assoluti e porta un contributo alla società in cui vive anche quando è fragile e bisognosa di cure.
  • Gravi patologie croniche, fine-vita, morte e lutto condizionano ogni aspetto della vita delle persone e hanno impatto sulla famiglia, gli amici e le comunità in cui vivono.
  • Le persone anziane hanno scarso accesso a servizi sanitari appropriati e le cure palliative non sono un’eccezione. Queste persone spesso minimizzano i sintomi e i loro problemi sono attribuiti frequentemente “all’età”. I problemi psicologici, sociali e spirituali sono meno considerati.

GLI AUTORI

Entro il 2050 la popolazione mondiale di età superiore ai 60 anni raddoppierà e quella di 80 anni potrebbe quadruplicare *.

Aumenterà quindi l’esigenza di prendersi cura di tutte le persone affette da malattie croniche o inguaribili e che si avvicinano alla fase finale della loro vita. Le Cure Palliative sono la risposta migliore alla sofferenza e alla presa in carico della persona nella sua totalità nel rispetto della sua vita emotiva e spirituale, in ogni parte del mondo, a prescindere dalla condizione socio-economica e dal credo religioso.

La Carta vuole rafforzare il consenso universale su queste cure per sensibilizzare le Istituzioni e l’Opinione Pubblica a livello globale, anche attraverso i leader e le organizzazioni religiose.



* Fonte: World Population Ageing 2015- Departement of Economic and Social Affairs Population Divisons - United Nations New York, 2015

LA CARTA: UN CONSENSO UNIVERSALE

PHOTO GALLERY VIDEO GALLERY

FIRMATA DA

PERSONE CHE HANNO GIA' FIRMATO LA CARTA

Nota: in grassetto gli "Autori"

FIRMA LA CARTA E UNISCITI A NOI PER SOSTENERE LE CURE PALLIATIVE PER LE PERSONE ANZIANE

Ogni persona anziana con malattia cronica e inguaribile ha diritto di accedere alle Cure Palliative.

L’obiettivo delle Cure Palliative è prendersi cura della Persona nella sua totalità anche quando non è possibile guarire. Esse prevedono un’equipe di diverse figure professionali: medici, infermieri, fisioterapisti, assistenti sociali e spirituali attorno al paziente e alla famiglia.

Le Cure Palliative non sono un palliativo.

Insieme abbiamo l’opportunità di diffondere il significato e il valore profondo delle Cure Palliative e sensibilizzare ogni Paese affinché diventino parte integrante di ogni sistema sanitario nazionale.